Covid-19 Le notizie in Portogallo

Lasciando quasi lo stesso punto di partenza, in Portogallo ci sono meno malati e morti rispetto alla Spagna o all'Italia.

In confronto il Portogallo finisce bene, ma con cautela, perché quando la Spagna o l'Italia erano nella stessa fase di diffusione di Covid-19 avevano avuto più morti trattati più persone infette.

Il 1 aprile, 18 giorni dopo aver superato la barra di due persone infette per centomila abitanti, il Portogallo ha avuto 8251 persone con un test positivo, o 80 per 100 mila abitanti. Nel confronto, la Spagna ha contagiato quasi 66 mila persone, o 140 pazienti per centomila abitanti.

Nella stessa fase di diffusione della malattia, l'Italia ha avuto meno infezioni: 59 per 100 mila abitanti. Ma ciò potrebbe avere una spiegazione: all'epoca Covid-19 era concentrata nel nord del paese.

Seguendo lo stesso ragionamento per il numero di morti, mercoledì il Portogallo ha raggiunto 187 vittime per Covid-19, ovvero 1,82 per 100 mila abitanti. In una fase comparabile della malattia, l'Italia si è rammaricata per la perdita di 2,38 vite e la Spagna ha raggiunto i 3,80 morti.

Dati presi da un rapporto in JN

Lascia un commento

Si prega di notare che i commenti sono soggetti ad approvazione prima di essere pubblicati